La raccolta delle olive è un’operazione importante: richiede impegno di manodopera. Questo determina la qualità del prodotto.

Il nostro metodo di raccolta si chiama Brucatura

È la raccolta a mano delle olive direttamente dalla pianta. Rappresenta indubbiamente un metodo che preserva al meglio l’integrità del frutto e ne permette una conservazione più lunga. Per effettuare la brucatura vengono spesso utilizzate scale di vario tipo e lunghezza che permettono di raggiungere le parti più elevate della pianta. Da tempo, al posto delle mani, si è diffuso l’utilizzo di piccoli agevolatori manuali, quali pettini o piccoli rastrelli, che aumentano sensibilmente la produttività e rendono più agevole la raccolta. Le olive raccolte con la brucatura si presentano con una bassissima quantità di foglie.

Ma come si fa per ottenere un olio di qualità extra vergine d’oliva?

Un olio extravergine di oliva deve mantenere le caratteristiche del frutto da cui si estrae, pertanto non deve essere manipolato chimicamente assicurandosi che la composizione acidica, sterolica e fenolica sia armonicamente equilibrata in modo da esaltare le caratteristiche del prodotto finito.

“E’ stata una piacevole mattinata di cooperazione con dipendenti e amici.” racconta Valentina (proprietaria della Tenuta) “Sono certa che anche quest’anno porteremo sulla tavola del nostro ristorante olio estremamente sano e saporito, vi aspettiamo per provarlo!”

Il nostro ristorante è aperto a cena dal Martedì al Sabato ed a pranzo la Domenica.

Prenota subito 055 076 3619